Category Archives: News

L’importanza del pediluvio

Dai tempi antichi i nostri nonni usavano questa tecnica e adesso siamo consapevoli del perchè sia un vero tocca sana per il nostro corpo, la nostra mente e la nostra anima. In Sahaja Yoga abbiamo appreso le ragioni sottili che rendono efficace la tecnica del pediluvio come preparazione alla meditazione e come mezzo per riequilibrare il nostro corpo sottile.Iniziamo a vedere come praticare il pediluvio:Sarebbe consigliabile effettuare il pediluvio alla sera, prima della meditazione, ma potete farlo in qualunque momento riteniate opportuno o troviate il tempo per farlo, come in tutte le tecniche, la costanza conferisce maggiore efficacia, per cui cercate di creare un’abitudine al pediluvio per poterne apprezzare tutti […]

Continue Reading...

I PRODIGI DI SAHAJA YOGA

E’ vero che Sahaja Yoga guarisce malattie considerate incurabili ? E se è vero, sono guarigioni “miracolose” oppure sono spiegabili scientificamente ? E, sempre se è vero, come mai non se ne parla in tutto il mondo, né negli ambienti medici ?   Questa raffica di domande sono state rivolte al Prof. Umesh Rai, già direttore del Dipartimento di fisiologia dell’Università di New Delhi e ex-direttore del Centro Internazionale di Ricerca e Terapia Sahaja Yoga di New Bombay. Il Prof. Rai è stato prima di tutto un medico, al quale stava  al cuore soprattutto il benessere dei suoi pazienti. Nasceva da qui il suo approccio profondamente umano, che rifiuta di […]

Continue Reading...

Jung e Sahaja Yoga

1) L’INCONSCIO COLLETTIVO Per Jung l’inconscio è la sede degli archetipi che scaturiscono dall’esperienza universale (da qui la denominazione di inconscio collettivo ). Gli archetipi sono inconsci e latenti; per manifestarsi utilizzano le immagini archetipiche o simboli ricchi di significato (il mandala, il fanciullo divino, la Grande Madre, il Sè) che forniscono il collegamento con l’Assoluto. Attraverso l’uso degli archetipi dei simboli si crea il ponte tra mondo esterno ed interno e ci si avvicina ad una dimensione irraggiungibile dalla nostra logica. Oltre che negli archetipi, l’inconscio si manifesta attraverso l’intuizione. E’ l’attività dello spirito, strumento per arrivare al centro. Chi non la utilizza è escluso dalla realtà profonda della […]

Continue Reading...

Silenzio Illuminato

Il silenzio illuminato lo raggiungiamo con la meditazione, ma cosa succede quando realizziamo questo stato? Quando noi abbiamo rivolto la nostra attenzione distaccata dal mondo esterno, nel nostro profondo, purificato da tutte le impurità e negatività che il quotidiano ci arreca,ci si apre una porta sull’infinito, che  ogni attributo, per descrivere ciò, non fa altro che dare delle indicazioni fittizie, paragonabili a un dito che indica, ma quello che veramente conta è l’esperienza che ogn’uno può fare, la quale, immancabilmente coincide con quella di altri nell’essenza ; si potrà differenziare nella descrizione, perché ad essere limitata e relativa, è quest’ultima. In questo stato  comunque  è importante su quale piano di […]

Continue Reading...

MARIA E L’ETERNO FEMMINILE

                            Domande   Un mantra per l’Agnya Chakra nomina Maria, madre di Cristo. E’ un po’ sorprendente trovare un personaggio ben conosciuto da noi in un mantra indiano. In India Maria è venerata al pari di Lakshmi, Sarasvati o Durga – cioe’ come una Deità, mentre per noi e’ una donna, certo speciale (vedi immacolata concezione), ma umana. Perche’ questa differenza?   I vangeli parlano poco di Maria, gli scritti di Paolo (a cui e’ improntato il Cattolicesimo) la ignorano totalmente: i soli testi sono i primi capitoli dei vangeli di Matteo e Luca, i cui propositi sono pero’ […]

Continue Reading...

Studi sugli effetti della meditazione Sahaja – Dottoressa Maria Valeria Baldelli

  Studi sugli effetti della meditazione sahaja   Non è facile al giorno d’oggi fermarsi a pensare. Le richieste che ci vengono fatte sono sempre più numerose e sempre più incalzanti. Non c’è più il tempo per fare tutto e, soprattutto, non c’è più il tempo per portare l’attenzione su noi stessi perché quell’attenzione è richiesta, anzi pretesa all’esterno, sollecitata da tutti gli stimoli che bombardano costantemente la nostra persona. E così, mentre siamo travolti da questo mare in tempesta di stimoli e di richieste, dove ci sembra non ci sia altra possibilità che lasciarsi trascinare dalla corrente, a volte si incontrano inaspettatamente delle insenature dove il mare diventa improvvisamente […]

Continue Reading...